Salta al Contenuto
edizione 2015 25, 26, 27 Marzo Università Bocconi - Milano
 
Enrico Maria Cervellati

Enrico Maria Cervellati

Professore Aggregato di Finanza Aziendale

LUISS Guido Carli, Università di Bologna

LEGGI LA BIOGRAFIA
Per poterti iscrivere alle conferenze del Salone devi essere registrato e aver completato lo Step2 nella tua area riservata

Vai al login

Biografia

Professore Aggregato di Finanza Aziendale presso l’Università di Bologna e la LUISS Guido Carli di Roma dove insegna corsi di finanza aziendale e advanced corporate finance. Laureato in Economia Politica nel 1998, ha conseguito un master in economia nel 1999, uno in finanza nel 2000 e un dottorato di ricerca in economia politica nel 2002. E' docente di numerosi corsi di laurea e post-laurea ed è titolare del corso di Corporate Finance alla Johns Hopkins University di Bologna. È stato visiting scholar presso la Haas Business School della University of California a Berkeley nel 2004 e nel 2009 alla Santa Clara University dove è anche stato Visiting Professor nel 2010. Si occupa di finanza comportamentale dal settembre 2002 e la insegna a livello universitario al corso di Behavioral Finance al master in Business Administration della Bologna Business School. Le sue ricerche accademiche riguardano l’analisi dell’efficienza del mercato, con riferimento all'operato degli analisti e degli investitori individuali. I suoi interessi di ricerca vertono sull’applicazione dell’approccio comportamentale ai vari temi della finanza, con particolare riguardo alla profilatura del rischio, alla consulenza finanziaria, al private banking, al wealth management. Dal 2013 è docente di Accademia Anima, l’accademia interna di Anima S.g.r. per i promotori finanziari. Con Anima sta sviluppando un progetto di ricerca che integra la behavioral finance all’asset e al wealth management. Nel 2007 ha curato l’edizione italiana del testo Finanza aziendale comportamentale di uno dei fondatori della finanza comportamentale, Hersh Shefrin. Ha collaborato con Borsa Italiana alla realizzazione dell’opuscolo La finanza comportamentale, divulgato con Panorama Economy e distribuito al Salone del Risparmio 2011. Il suo primo libro Finanza comportamentale e investimenti. Oltre l'approccio tradizionale per comprendere gli investitori è uscito nel 2012, edito da McGraw-Hill Italia. Nel 2013, insieme con B. Alemanni, S. Rocca e G. Rocco ha pubblicato Previdenza comportamentale: come scegliamo il nostro futuro, Quaderno Mefop (Sviluppo Mercato Fondi Pensione) n. 18. È ora al lavoro su un nuovo libro indirizzato ai consulenti finanziari per aiutarli ad applicare la finanza comportamentale nel loro lavoro per correggere e gestire gli errori psicologici ed emotivi dei loro clienti.